Crea sito

1° Giro del Picuz

Giove pluvio volge il proprio sguardo dispettoso verso le Prealpi nell’ultima tappa del Gp delle Montagne Varesine. A Sangiano si è corso infatti all’ombra della balconata del Picuz.
Il meteo avverso e la concomitanza di una delle più grandi classiche della provincia fa si che alla partenza il manipolo di irriducibili non sia folto come nelle precedenti tappe.
Dopo il primo km pianeggiante, appena la strada inizia a piegare verso il cielo plumbeo, è Maurizio Mora, il leader della classifica generale, che prende il comando del plotone.
14568074_657181034456771_4901419374797237790_nIl forte skyrunner dell’Atletica Verbano è il primo a scollinare dopo la cosiddetta Via Crucis del podista che conduce alla Chiesa di San Clemente, mentre tra le donne è Angiola Conte a farla da padrona.

La discesa verso l’abitato di Sangiano, dopo aver percorso i sentieri che girano attorno al monte omonimo, non vede stravolgimenti di classifica nelle posizioni di testa, e all’interno del giardino di Villa Fantoni è Maurizio Mora a tagliare per primo il traguardo, mettendo il sigillo anche sulla vittoria nella classifica generale del circuito. Il podio maschile di giornata viene completato da Claudio Fontana e Matteo Rodari.

La prima donna al traguardo è invece Angiola Conte, seguita da Ombretta Bellorini e da Stefania Magnoni. Quest’ultima è invece la prima classificata nella generale femminile del circuito.

 

CLASSIFICA MASCHILE:

1-Mora Maurizio 37’48”, 2-Fontana Claudio, 3-Rodari Matteo, 4-Covella Vito, 5-Pozzi Enrico

CLASSIFICA FEMMINILE:

1-Conte Angiola, 2-Bellorini Ombretta, 3-Magnoni Stefania, 4-Ferrari Chiara, 5-Ress Suzanne

Distanza totale: 8246 m
Altitudine massima: 505 m
Altitudine minima: 217 m
Totale salita: 471 m
Totale discesa: -469 m
Scarica